LETTERA AL SEGRETARIO GENERALE DEL COMUNE DI AGROPOLI

Agropoli 10/12/2020
Al Protocollo generale del Comune di Agropoli
protocollo@pec.comune.agropoli.sa.it

Al segretario generale del Comune di Agropoli
Dott. Francesco MINARDI
segretariogenerale@pec.comune.agropoli.sa.it

e p.c. Al Collegio dei Revisori del comune di Agropoli
per il tramite del Segretario Generale del Comune di Agropoli
segretariogenerale@pec.comune.agropoli.sa.it

e p.c. Al Sig. Presidente della Sezione regionale di controllo
Presidente di Sezione: Fulvio Maria LONGAVITA
campania.controllo@corteconticert.it
e p.c. Al Sig. Procuratore regionale dott. Maurizio STANCO
campania.procura@corteconticert.it

e p.c. Ai consiglieri comunali di minoranza
Mario Pesca e Giuseppina Botticchio

Oggetto : approvazione bilancio di previsione 2020-2022 in seduta consiliare del 30/10/2020 – ratifica delibere di Giunta Comunale n. 240/2020 e n. 265/2020 in prossima seduta consiliare del 14/12/2020.
Preg.mo Sig. Segretario ,
con la presente Le comunico che nel corso della seduta consiliare del 30/10/2020 , relativamente all’argomento Bilancio di previsione 2020-2022, Non è stato ottemperato a quanto prescritto dal Collegio dei Revisori con nota pec del 30/10/2020 che così recita :

“Il Collegio in data odierna ha ricevuto una pec dal comune di Agropoli in cui si manifestava che aveva riscontrato un errore informatico che ha provocato una difformità nella stampa delle previsioni di Cassa , Il Collegio verificato che sulla propria relazione questo errore , comporta solo la modifica di una pagina relativamente alle previsioni di Cassa , ha rielaborato tale pagina e l’invia in allegato e la stessa sostituisce quella errata presente nella relazione. inoltre questo errore informatico , comporta la variazione di Cassa di alcune stampe allegate al Bilancio e , pertanto, il Collegio raccomanda l’ente di approvare gli allegati al bilancio opportunamente rettificati con le variazioni di cassa intervenute, Il Collegio “

e , pertanto , la delibera di Consiglio comunale n. 72 non può concludersi con la frase << è approvata dal Consiglio la proposta innanzi trascritta così come modificata nell’errore materiale riscontrato dal Consiglio comunale>> IN QUANTO IL CONSIGLIO NON HA MAI RISCONTRATO l’errore solo annunciato ad inizio seduta nei suoi totali.
Per quanto riferito risulta che ,a mia valutazione, anche le delibere di Giunta comunale n. 240/2020 e n. 265/2020 , che trattano variazioni bilancio di previsione 2020-2022 , sono consequenzialmente affette da tali irrituale ed illegittima approvazione del bilancio di previsione 2020-2022.
Rilevato altresì che la documentazione trasmessami per l’esame degli argomenti di bilancio in discussione nella prossima seduta consiliare del 14/12/2020 E’ INCOMPLETA in quanto a tutt’oggi (ultima data regolamentare per la trasmissione degli atti- art. 42 Regolamento- ) manca il parere del Collegio dei Revisori sugli argomenti iscritti ai punti 3 – 4- 5 dell’Ordine del Giorno,
COMUNICO a S.V.
di NON poter partecipare alla discussione di tali argomenti in seduta consiliare in quanto non adeguatamente documentato .
La presente viene trasmessa per conoscenza a tutti gli altri intestatari in indirizzo per eventuali opportuni interventi di loro competenza.
Distinti saluti
Agostino Abate – consigliere comunale –

BILANCIO 2020-2022 – SECONDA PUBBLICAZIONE

Nella prima pubblicazione Vi ho riferito di una procedura completamente ERRATA sull’approvazione del Bilancio comunale 2020-2022.
Procedura errata che scopre definitivamente le carte sulla competenza del manovratore ma soprattutto sulla competenza degli adepti.
E’ STATO VOTATO UN BILANCIO SENZA CONOSCERE LE CIFRE
Nella mattinata del 30/11/2020 le carte del Bilancio 2020-2022 , che erano state trasmesse a Noi consiglieri comunali, sono state stravolte da un dichiarato errore di stampa del software.
L’assessore all’inizio della discussione ha SOSTANZIALMENTE dichiarato che a causa del richiamato errore di stampa erano mutati alcuni addendi della somma ma il totale era rimasto sempre lo stesso.
Nella vera sostanza stiamo invece parlando delle Entrate Correnti di natura tributaria che nelle nostre carte sommavano una probabile cassa di € 14.944.538,65 nel mentre nella mattinata del 30 ottobre avrebbero sommato € 18.656.941,74 e cioè con una previsione di un incremento di cassa di ben 3.712.403,09 (euro tremilionisettecentododicimilaquattrocentotre/09).
Secondo la lettura dell’assessore questa maggiore somma di cassa delle Entrate correnti di natura tributaria era però compensata da una minore cassa delle Entrate in Conto capitale.
La differenza fra Entrate Correnti ed Entrate in Conto capitale ha una sua valenza sostanziale in un bilancio ed ovviamente finanziano spese diverse.
UN CONSIGLIERE COMUNALE avrebbe già dovuto chiedere una spiegazione un poco più esauriente ed un poco più dettagliata.
Avrebbe dovuto chiedere ALMENO di visionare quali erano queste entrate correnti di natura tributaria che aumentavano in modo così nutriente la stessa previsione di cassa.
La giustifica dell’assessore che le stesse entrate non erano mutate nella previsione di competenza NON ha alcun significato giustificativo per la cassa che è poi quella che in Agropoli caratterizza l’inefficienza totale dell’Amm.ne comunale che si vanta di amministrare nell’interesse di TUTTI i cittadini.
Anzi il CONSIGLIERE COMUNALE avrebbe addirittura dovuto chiedere come mai nelle carte trasmesse a fronte di una competenza di € 17.148.455,81 si rilevava una cassa di € 14.944.538,65 nel mentre nella mattinata , a fronte della stessa entrata di competenza , la cassa aumentava a ben € 18.656.941,74 ???
Ad Agropoli i consiglieri approvano ad occhi bendati e Chi si permette di criticare DEVE essere zittito.
Ed allora ecco che arrivano i pompieri guidati dai cosiddetti competenti (?) .
Nella prossima pubblicazione parleremo ancora di molte altre anomalie di questo bilancio 2020-2022 che ha visto ben tre edizioni.
Agostino ABATE – consigliere comunale