ANCORA SILENZIO IN CITTA’

Solo pensare di dover vivere in una città laddove da oltre tre mesi ed ogni giorno (sicuramente ogni pomeriggio) ed in una determinata zona centrale si “respirano” odori nauseabondi e laddove nessuno amministratore sia ancora intervenuto per reprimere le cause che producono tali cattivi odori , sembra quasi appartenere ad un mondo virtuale e non reale .
Sembra poi ancora più surreale pensare che i cittadini che vivono quotidianamente questa tragica realtà igienica ancora la sopportano con silenziosa dignità.
Silenziosa dignità che a questo punto incomincia a diventare addirittura inopportuna.
Non è infatti piu’ possibile tollerare questa puzza così come non è più possibile NON CONOSCERNE le cause vere ed effettive .
Sono ormai trascorsi cinquanta giorni da quando, nella mia modestissima qualità di consigliere comunale di questa città, ho richiesto al Sindaco ed al Comandante della polizia municipale di rispondermi per scritto sugli accertamenti effettuati e finalizzati prima alla conoscenza e poi alla eliminazione delle cause che producono tali odori nauseabondi.
Non ho mai ricevuto risposta ed oggi ho scritto al Segretario Generale del Comune per conoscere quali organi e/o figure istituzionali devono intervenire per consentire il legittimo diritto a ricevere la risposta richiesta al Sindaco ed al Comandante della polizia municipale.
Sono tornato varie volte su questo argomento anche sul mio blog dedicato alla politica di Agropoli e resto sempre rammaricato dal fatto che la stampa locale libera ancora non ha mai scritto un solo rigo o commentato una sola lamentela su questi odori nauseabondi che stanno mortificando la città e se lo ha fatto a me non è arrivato alcun sentore di tali notizie .
Questa mancanza è sempre dovuta al fatto che per molti , e soprattutto per l’attuale maggioranza politica , l’opposizione è vista solo come un inutile fastidio e non come una garanzia della vera democrazia .
Si sta parlando di situazioni igieniche che scatenando odori nauseabondi non possono che essere conseguenti a cattivi funzionamenti naturali o artificiali.
E’ necessario conoscere la cause di questi odori ed intervenire con rapidità e forse una VERA STAMPA LIBERA ci potrà dare una mano.
Io ora ci riprovo con la stampa e poi continuerò il legittimo percorso istituzionale e legale.
Con tanta stima
Agostino Abate – consigliere comunale –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *