LA CITTA’ DI AGROPOLI MERITA SEDUTE DI CONSIGLIO COMUNALE IN CUI SI POSSA DISCUTERE LIBERAMENTE E CON SUFFICIENTE DOCUMENTAZIONE AGGIORNATA

Il presidente del Consiglio comunale continua il suo percorso di sottomissione all’esecutivo , calpestando addirittura il normale iter politico-istituzionale che deve condurre alla seduta di Consiglio Comunale.
Prima ha convocato la conferenza dei capigruppo per il giorno 12 febbraio 2015 e poi ha convocato la seduta consiliare per il 09 febbraio 2015.
C’è qualcosa che non va e siccome la buona funzionalità delle istituzioni democratiche (ovvero la buona funzionalità della democrazia) è affidata a tale figura consiliare allora sono stato costretto ad INVITARLO nuovamente a migliorare in questa città il necessario dibattito democratico che la stessa città merita.
Per leggere la lettera trasmessagli ufficialmente CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *